Scultura di Regine Haunschmidt

© Atelier Azur/Regine Haunschmidt

Sculture luminose che ricordano lo Champagne frizzante

Fondere, plasmare, legare ad altri materiali: Regine Haunschmidt si lascia ispirare dalle molteplici possibilità offerte dal PLEXIGLAS® per creare affascinanti opere d'arte.

“Il mio lavoro inizia dove finisce il lavoro dei produttori di materie plastiche“, racconta Regine Haunschmidt. L'artista austriaca riscalda il PLEXIGLAS® ad una temperatura così elevata da indurre la formazione di bollicine nel materiale, che conferiscono alle sue opere l'impressione dello Champagne frizzante. “Nella lavorazione del materiale, tali bollicine sono naturalmente del tutto indesiderate”, racconta la scultrice 52enne. “Normalmente il vetro acrilico dovrebbe essere sempre possibilmente impeccabile.”