Installazione luminosa di Rita Kriege con Lightpanel iso

© axis GmbH & Co. KG

Tra nebbia luminosa e trasparenza

Quando una superficie colorata e luminosa viene trasformata in una lastra trasparente semplicemente premendo un tasto, allora si sta utilizzando una speciale tecnologia luminosa: il Lightpanel iso. L’elevata intensità luminosa è garantita da un nucleo di PLEXIGLAS® LED.

Invece di pannelli trasparenti, sono colorate superfici luminose a riparare da vento e intemperie le persone che aspettano a una fermata del tram di Augusta. Grazie all’opera dell’artista Rita Kriege di Norimberga, questa stazione è ben lontana dalla tristezza e dalla freddezza che spesso caratterizzano i luoghi di questo tipo. Quando l’opera luminosa “Linee di oscillazione dai colori caldi e freddi” prende vita, ecco che linee e curve prima invisibili si manifestano in 3D e i pannelli risplendono di tutti i colori dell’arcobaleno.

Questo gioco di luci e colori, che ha incantato i passeggeri per la prima volta nel dicembre 2010, è stata contemporaneamente la premiere mondiale di una nuova tecnica di illuminazione: il Lightpanel iso. Questa innovazione della axis GmbH & Co. KG può tuttavia essere utilizzata, oltre che per la straordinaria illuminazione di applicazioni esterne, anche come divisorio trasparente, che può diventare una protezione visiva colorata e luminosa tramite pulsante o programmazione. “La sua flessibilità di utilizzo e la combinazione di vetro isolante e vetro acrilico rendono il pannello davvero unico, perché possiede un’intensità luminosa uniforme e splendente, resiste alle intemperie, alla polvere e ai graffi”, afferma Rüdiger Szak, amministratore delegato della axis GmbH & Co. KG. Assieme a suo fratello Andreas Szak, con cui ha una joint venture, commercializza soluzioni luminose innovative con il nome di Designpanel.

La magia del materiale

Il segreto del Lightpanel è nascosto all’interno del pregiato nucleo di ogni pannello: una lastra di PLEXIGLAS® LED tra due lastre di vetro isolante antigraffio con LED RGB garantisce un’illuminazione straordinaria. La luce dei LED confluisce nel vetro acrilico tramite i bordi. Grazie a PLEXIGLAS® LED l’emissione della luce è uniforme su tutta la superficie e i LED consentono di realizzare diverse sequenze luminose. Sono quindi possibili programmazioni variabili in termini di intensità di colori e luce, nonché di sequenza e velocità dei colori. “Il PLEXIGLAS® LED ben si presta alle nostre esigenze”, spiega Szak. “L’elevata trasparenza e i percorsi luminosi di diversi metri offrono svariate possibilità creative”.

Quando la fermata del tram diviene un’installazione luminosa

Il PLEXIGLAS® LED ben si presta alle nostre esigenze”, spiega Szak. “L’elevata trasparenza e i percorsi luminosi di diversi metri offrono svariate possibilità creative.

Rüdiger Szak
amministratore delegato della axis GmbH & Co. KG

Robusto, elegante e molto variabile

Come dimostra l’esempio di Augusta, il Lightpanel iso è abbastanza robusto per l’uso esterno, dove gli elementi sono costantemente esposti alle prevedibili condizioni climatiche e ambientali. Quest’innovativa luce superficiale si presta tuttavia anche a numerose applicazioni interne. Ad esempio come divisorio, che si illumina premendo un pulsante, fungendo così da protezione visiva semitrasparente. L’illuminazione a LED può essere bianca, di un unico colore o con un’alternanza di colori RGB. Possono così essere ampliate in maniera figurativa anche grandi superfici luminose e finestre. È possibile programmare in anticipo o impostare spontaneamente singoli colori o variazioni cromatiche che cambiano e scorrono a piacimento a seconda del giorno o della stagione e dell’atmosfera.

Una soluzione luminosa per l’arredamento dei negozi

iF Material Design Award

Nel 2012 il Lightpanel iso è stato premiato con l’iF Material Design Award d’oro. Dal 1953 gli iF Awards vengono assegnati ogni anno dall’iF Industrie Forum Design e. V. per creazioni straordinarie in ben cinque categorie. È una giuria di esperti internazionali ad eleggere il vincitore del Material Design Award. I criteri di valutazione di questa categoria sono: grado di innovazione, sostenibilità ambientale e potenziale di sviluppo.

Anche la lobby di un hotel, uno stand in fiera o un elemento di arredo in negozio possono essere tinti ad esempio con i colori aziendali in maniera discreta e di grande effetto. “Non vi sono pressoché limiti alla fantasia creativa”, sottolinea Szak. Per ottenere effetti sorprendenti, è possibile incidere sui lati della lastra di PLEXIGLAS® LED che emette la luce lettere o motivi grafici, combinandoli inoltre con metodi di stampa, come nel caso dell’installazione di Rita Kriege ad Augusta. Le linee di incisione risplendono in maniera molto chiara e le superfici stampate appaiono più luminose o cambiano addirittura colore con l’effetto della luce. Il Lightpanel iso non è quindi “un prodotto confezionato”, come sottolinea Szak, bensì “sempre un prototipo” che consente di realizzare soprattutto concetti artistici e idee individuali di design luminoso.