Grattacielo a Pechino

© istockphoto/Wenjie Dong

Costruire in modo sostenibile

Il boom globale dell'edilizia continua e i prodotti durevoli e sostenibili acquistano sempre maggiore importanza. Con le pellicole in PLEXIGLAS®, le facciate e le finestre conservano un bell'aspetto per decenni.

Secondo l’ONU, entro il 2050 due terzi della popolazione mondiale vivrà in città. Oggi già circa la metà vive in città. Al tempo stesso la popolazione mondiale è in forte crescita, con un tasso pari ad oltre 80 milioni di persone l'anno. Conseguenza di tali sviluppi è il costante boom globale dell'edilizia. Gli esperti ritengono che il volume complessivo delle costruzioni potrebbe aumentare dell’85% entro il 2030. Tale tendenza è accompagnata da una crescente domanda di prodotti durevoli e sostenibili nel settore dell'architettura e dell'edilizia.

“Le ragioni della tendenza a prediligere materiali da costruzione durevoli sono molteplici”, spiega Michael Enders, esperto di applicazioni edilizie del marchio PLEXIGLAS®. “Da un lato, i componenti durevoli non devono essere rinnovati o sostituiti così spesso e consentono quindi di risparmiare sui costi, tutelando al tempo stesso l’ambiente”. Dall’altro, si tende sempre più spesso a costruire anche in regioni in cui i componenti esterni sono esposti a forti radiazioni UV e al gravoso influsso delle intemperie. “La luce solare e la pioggia sono tra i più grandi nemici delle materie plastiche”, afferma Enders. Per questa ragione, le finestre in plastica o gli elementi di facciata a vista in plastica sono spesso muniti di uno strato protettivo supplementare per aumentarne la durata.

Scudo protettivo contro vento e maltempo

Tuttavia, i rivestimenti quali vernici o altre coperture spesso sono molto sottili e tendono pertanto a graffiarsi, staccarsi o rompersi facilmente. “L’aspetto risulta presto imbruttito”, afferma Enders. “Le nostre pellicole multistrato in PLEXIGLAS® proteggono invece in modo duraturo i componenti esterni”. Esse vengono impiegate negli edifici, ad esempio come strato di copertura di elementi di facciate e profili di finestre. “PLEXIGLAS® ha una resistenza ineguagliabile agli agenti atmosferici ed è costituito da componenti resistenti ai raggi UV, miscelati a pregiate sostanze assorbenti i raggi UV”, spiega Enders. “Per questo motivo PLEXIGLAS® è il materiale di prima scelta ovunque occorra proteggere le facciate dal forte influsso di tali raggi”. Il materiale è del tutto insensibile anche all’umidità e agli sbalzi di temperatura.

Architettura sostenibile

Le pellicole di PLEXIGLAS® fungono da scudo protettivo per i materiali sottostanti. I profili delle finestre in PVC o le facciate possono essere dotati ad esempio di una pellicola in polimetilmetacrilato (PMMA), designazione chimica del PLEXIGLAS®, per proteggerli in ugual misura dal vento, dai raggi UV e dalle sostanze chimiche. Un produttore realizza ad esempio elementi di facciata fatti di lastre in fibra di vetro, che possono essere provvisti di un rivestimento in pellicola PLEXIGLAS®. In tal modo la resina duroplastica e le fibre di vetro vengono protette e le lastre conservano a lungo un aspetto estetico e brillante. I sottili pannelli laminati, che vengono utilizzati come strato più esterno in caso di un successivo isolamento termico delle abitazioni, possono essere protetti ad esempio con pellicole PLEXIGLAS®.

Nuovo impianto di produzione delle pellicole in funzione

“Già adesso le possibilità di impiego delle nostre pellicole in PLEXIGLAS® sono eterogenee”, sottolinea Enders, “e in futuro possono essere utilizzate per altre applicazioni”. Nell’autunno 2018, il settore commerciale Acrylic Products, che produce queste pellicole speciali, ha messo in funzione una nuova linea di produzione di pellicole multistrato nella sede di Weiterstadt. “Questo ci permette di produrre pellicole particolarmente larghe con un numero di strati mai realizzato finora, che estendono di decenni la durata dei componenti architettonici esterni”, sostiene Enders. L’impianto apre inoltre nuove possibilità di design e di lavorazione per l’allestimento delle facciate: “Con esso possiamo produrre pellicole speciali ancora più larghe, che rendono possibili a loro volta elementi di facciata di maggiori dimensioni”, spiega Enders. Le facciate degli edifici possono essere composte ad esempio da un minor numero di singoli elementi, creando un aspetto omogeneo che conserva a lungo un bell’aspetto.

Le pellicole in PLEXIGLAS® sono disponibili per numerosi campi di applicazione, tra questi come guide luminose.